venerdì 19 giugno 2015

DAY 16 CARNAVON-MINILYA 144 KM


DAY 16
CARNARVON-MINILYA KM 144  TOT. KM 1536


Al  risveglio questa casa dove vivono 7 persone è praticamente vuota, alcuni sono andati a lavoro e altri  dormono, faccio un’abbondante colazione, una mega doccia, preparo tutto il mio staff, scrivo un biglietto per ringraziare Vittorio e alle 8 e mezza parto. Oggi devo fare più di 140 km per arrivare nell’ area di sosta Minilya e più di 600 nei prossimi giorni per arrivare nella prossima cittadina. Sono partito organizzato bene con i viveri  e per la tappa di oggi ho addirittura tanti lussi come acqua fresca che ho congelato ieri sera, pasta calda che per pranzo sará tiepida e per stasera  una bella bistecca e qualche salsiccia di vitella, ora sono congelate e quando finirà la tappa saranno pronte per saltare in padella e poi nel mio pancino che stranamente da quando sono partito è un po’ cresciuto, ma le brucio o non le brucio ste calorie???
Nei primi 20 km costeggio il fiume di Carnarvon passando a fianco alle piantagioni di banane pomodori e meloni, si nota davvero tanto  che è da poco passato un uragano.. supero questo punto  ed entro nel nulla di nuovo.. beh devo dire la verità mi sento proprio a mio agio ora dove non c’è niente, quando sono in centri abitati sono tanti i pensieri, l’acqua fresca, la possibilità di poter comprare  cose di cui potrei aver bisogno, se ho problemi posso andare dal medico ecc ecc , quando entro in queste aree desertiche dove per centinaia di km ci sono solo road house  con servizi indispensabili e piccoli parcheggi,  inizio a vivere sereno senza pensare a tutte queste cose che rendono la vita difficile, io ormai vivo easy e ci vivo davvero bene.



Inizio macinare km su km, ho il vento leggermente contro è ci sono semplici salite  ma non è un problema oggi, faccio sosta ogni due ore nei classici parcheggi, il paesaggio è semplice con tanto verde ai miei lati ma per niente affascinante , il traffico è moderato, giusto le classiche auto con roulotte e i tanti camion che diventano sempre più grandi (ora sono quasi tutti con tre rimorchi per via delle lunghe distanze tra un posto e l’altro); il cielo oggi  è uno spettacolo, sopra la mia testa c’è un tetto di nuvole ed il sole appare e scompare ogni dieci minuti.





Viaggio con una media di 15/20 km/h, arrivo alle 5 di fronte al cartello che mi dice che mancano 20 km a Minilya ed  inizia lo spettacolo, il sole scende dal tetto di nuvole e mi accompagna per 10 km, quando sta per tramontare spengo la musica e viaggio con un bel ritmo in questo stradone senza traffico, gli ultimi 10 km li percorro quasi al buio, mi illuminano i colori del tramonto, non passa un mezzo e mi godo lo scenario e il silenzio fino a quando arrivo nell’area di sosta di Minilya al buio. Oggi ho fatto 144 km ed è il record di questo viaggio per ora, è stata quella che si puo  chiamare 'la tappa perfetta'.


Nel bar di questa area di sosta c’è tanta gente che guarda il football, a pochi passi c’è un gigante caravan park affollato e quando entro dentro  mi sento il benvenuto. Il ragazzo che lavora qui è gentilissimo , mi fa fare una doccia calda, mi concede un tavolino per ricaricare tutto e mi dice che posso accamparmi qui nei dintorni senza alcun problema. Resto nel bar fino alla chiusura (9pm) e carico pulito e rilassato mi accampo a pochi metri dall’ingresso, mi faccio una cena di lusso per la gioia delle calorie che ho bruciato oggi  ed ora sono nella tenda per riposarmi dopo questa lunga e affascinante giornata.


Domani andrò a Coral Bay, allungo di 100 km il mio percorso ma tutti mi dicono che è un posto magnifico perciò penso proprio che ne varrà la pena dai!! Buonanotte mondooooo!!!

DAY 16
CARNARVON-MINILYA KM 144
TOT. KM 1536

Nessun commento:

Posta un commento