sabato 20 giugno 2015

DAY 17 MINILYA-CORAL BAY KM 104

DAY 17                                   MINILYA-CORAL BAY KM  104 TOT. 1640

Mi addormento con l'idea di svegliarmi prestissimo per partire alle sette ma nella tenda sto troppo comodo cosi mi sveglio alle 8, una bella frittata, bagno e si parte per raggiungere Coral Bay. Faccio i primi 30 km in modo tranquillo senza forzare piu di tanto e mi ritrovo in una comoda area di sosta con i tavolini vicino ad un fiume, mi piace e faccio una lunga pausa di mezz'ora.
 

 
              

Continuo in un bel paesaggio e all'improvviso mi trovo davanti agli occhi il cartello che dice che sto per passare sul tropico del capricorno,  affascinante,  molto!! Impossibile non fermarsi in un posto del genere..
Dopo cinque minuti si ferma un van con ragazzi che viaggiano,  un colombiano, un australiano e tre spagnole (Maria, Maria è Maria), mi offrono una birra e parliamo nella loro lingua,  è sempre molto piacevole per me parlare spagnolo,  ne avevo proprio bisogno.. Passiamo un po di tempo insieme e poi ognuno sulla sua strada ma sicuramente ci rivedremo stasera a Coral Bay.
Loro mi trasmettono tanta energia e la birra fresca tanta forza, vado rapido per una ventina  di km, Poi visto che non bevo spesso e che sono abbastanza stanco sento fortemente l'effetto della benzina che ho appena messo nel serbatoio, mi sale una gran fame e una gran voglia di fumare cosi non posso far altro che rifermarmi.. Mangio di tutto e la ripartenza è davvero critica, mi mancano 40 km sono pieno, inizia una lunghissima salita e torna in modo abbastanza forte il mio caro vento contrario, affronto  5 pesanti km a testa bassa non superando i 10 km/h ma quando arrivo in cima tutto cambia,  la strada cambia direzione  il vento sparisce e la gente mi saluta e mi scatta foto ... Niente camion in questa strada,  solo turisti visto che Coral Bay è un piccolo villaggio estremamente turistico è ovviamente vedere un ragazzo che viaggia in questo immenso paese con una bici e un carrello è spesso una diversa attrazione per la gente .. Mi tornano tante energie grazie a queste positive situazioni, il paesaggio è spettacolare e l'idea che oggi arriveró in una delle spiagge piu belle dell 'Australia con una splendida barriera corallina mi fa andare avanti con un ritmo spettacolare. Arrivo al bivio che va a Coral Bay

               


Ricambio direzione e torna il vento contrario,  la strada è bella ma si alternano tante discese e dure salite,  ad un certo punto in un Van vedo tre matte che gridano, mi salutano e si fermano con una brusca frenata che quasi provoca un incidente... Sono le ragazze che avevo conosciuto a Carnarvon, la tedesca, l'olandese e la brasiliana, sono sempre piu belle e simpatiche e questo incontro è stato davvero piacevole.
Ora mi mancano 8 km per Coral Bay, un po per la stanchezza ma sopratutto perchè forse avrei voluto abbandonare la bici e andarmeno con loro, questi 8 km sembrano non finire mai,  arrivo a Coral Bay e vado subito in spiaggia con la voglia di buttarmi in acqua con tutti i vestiti... Quando mi fermo a pochi metri dal mare conosco una ragazza canadese che mi porta dai suoi amici, un mix tra canadesi tedeschi e americani, tante risate e tanto vino bianco, ora sono brillo e felice e con tutti i pochi vestiti che ho addosso mi butto in una spettacolare piscina naturale di fronte ad un meraviglioso tramonto Wow...




 Una bella doccia nei bagni della spiaggia e mi sento come se non li avessi fatti questi 100 km. Stanotte pioverá a dirotto e domani anche percio devo fermarmi un'altro giorno prima di ripartire, faccio un lungo giro in tutti i camping e ristoranti per chiedere di poter lavorare domani in cambio di vitto e alloggio ma niente,  poi vado nell'unico ostello di questo piccolo villaggio, qui la risposta è positiva ma dovrei lavorare minimo una settimana,due ore al giorno in cambio di un letto.. Assolutamente no, anche se questo posto è bello per i miei gusti è estremamente turistico e una settimana è troppo. Non voglio accamparmi  visto che pioverá stanotte cosi vado in cerca di un posto doc per passare la notte è scelgo l'ingresso dei bagni pubblici vicino alla spiaggia che è perfetto.  Faccio un'altro giretto ed incontro due delle tre Marie spagnole, loro sono in un camping e mi invitano a cena. Ale il ragazzo colombiano cucina un bel piatto misto con pomodori, uova, patate, pancetta, cipolla e lenticchie, hanno un contenitore pieno di birra fresca è passiamo una sereta piacevole e rilassante. In questo momento è mezzanotte e sono tornato nel mio rifugio..tra un po arrivera un mega acquazzone ma il mio posto è splendido..domani mi godo Coral Bay perche sicuramente sará una giornata dove si alterneranno ore di pioggia con ore di sole e dopodomani quando al cento per cento non pioverá piu  riparto verso nord, penso, poi chi lo sá. 104 km, paesaggi magnifici, tanti incontri con bella gente,  tanti drink e un bel bagno in una piscina naturale di fronte ad un tramonto speciale...  Un'altra giornata estremamente perfetta!!!! Viva la Vida.
 DAY 17                                   MINILYA-CORAL BAY KM  104 TOT. KM 1640

Nessun commento:

Posta un commento