venerdì 19 giugno 2015

DAY OFF 15/1 CARNARVON KM o

DAY OFF 15/1
CARNARVON KM 0
TOT. KM 1394
Prima di partire non pensavo di dover fare tutti questi' day off', però mi rendo conto che non ho fretta e che ancora  ne ho bisogno per entrare nel pieno ritmo intenso di questo viaggio . Prima di partire inoltre, pensavo di arrivare a Carnarvon e fermarmi a lavorare per un pò per alzare il budget, poi qualche giorno fa pensavo di arrivare a Carnarvon e fermarmi in caso di problemi, ora invece mi sono fermato giusto un giorno per riorganizzarmi e ripartire domani per affrontare un lungo pezzo di bush che mi separa dal prossimo centro abitato.Per quanto riguarda il lavoro, questa zona ora non è ottima come dovrebbe essere in questo periodo a causa di un uragano che c'è stato qualche mese fa, fortunatamente ho lavorato nei giorni scorsi a Billabong perciò posso continuare senza problemi. Oggi è stata una giornata  rilassante, di pura organizzazione, Vittorio stamattina mi ha detto che potevo rimanere un giorno in più a casa senza problemi cosi ho approfittato della situazione. Doveva essere una giornata di pioggia secondo le previsioni  perciò ieri mi sono addormentato con l'idea di fermarmi, è stata una giornata di sole invece e ovviamente quando c'è il sole anche se i tuoi programmi cambiano fa sempre piacere; ho asciugato tutta la roba che ho bagnato ieri, ho fatto una scorta di cibo, ho aumentato le bottiglie d'acqua, ho comprato uno specchietto molto utile, anzi fondamentale per il viaggio e mi sono rilassato in questa piccola little Italy; vivono tanti italiani in questa casa, tutti diversi uno dall'altro, potrei fare una descrizione di ognuno di loro ma non ce nè bisogno, devo solo ringraziarli per questo aiuto che mi hanno dato.


Carnarvon è un paesino  abbastanza abbastanza strano, un piccolo centro nato sulle rive di un fiume che sfocia sull'oceano indiano,  la parte sud è abbastanza carina con palme in riva ad un piccolo laghetto  e qualche piccolo negozio intorno ad un centro commerciale dove giro il mercato di questo posto, nella parte nord invece in riva al fiume ci sono tante farm in via di ripristino per via dei problemi naturali dei mesi scorsi; la metà della gente che vive qui è aborigena e rendono questo posto totalmente diverso da altri paesini o città australiane. Prossimamente farò un post dove parlerò di questa parte di popolazione australiana, gente completamente diversa,estremamente diversa dal resto degli australiani che siamo abituati a vedere in giro per il mondo, spesso sembrano pericolosi, forse lo sono per come dicono e per come si comportano, però è una popolozione che mi affascina ma per ora mi fermo qui,ne parlerò più in la con calma.




Domani riparto da Carnarvon e la prossima città è Karratha, se vado dritto senza cambiare strada ci sono 650 km con in mezzo solo 4 aree di sosta, se devio per andare a Coral Bay uno spettacolare villaggio di mare dovrò farmi 100 km in più, lo deciderò domani, per il momento sono pronto per ripartire e affrontare questo lungo percorso nel bush. I km precedenti sono stati una bella scuola per imparare a viaggiare in questo difficile pezzo di mondo, mi sono reso conto di quanti viveri devo portare in più e di come devo muovermi in modo migliore per andare avanti, l'unico problema potrà essere ricaricare i cellulari ma troverò le soluzioni dai, non sarà semplice ma sarà affascinante questo cammino e sono organizzato abbastanza bene per affrontarlo, più vado avanti e più mi rendo conto di cosa mi serve per migliorarmi; ora mi godo questa comoda serata su questo meraviglioso divano e domani mattino riparto verso Karratha


DAY OFF 15/1
CARNARVON KM 0
TOT. KM 1394

Nessun commento:

Posta un commento