sabato 25 luglio 2015

DAY 37 LEYCESTER-BUSH 116 KM

DAY 37
LEYCESTERS-BUSH 115 KM
TOT. 3960 KM

Sparisce il vento e trovo davanti nuovi problemi che rendono grigia questa giornata...stavoltá peró si tratta di pura ingenuitá,  errori che hanno un pó rovinato una piccola parte di viaggio dove avrei potuto approfittare per avanzare in modo eccellente.
Oggi mi sveglio alle 6.30 con l'intenzione di fare una tappa lunga per approfittare dell'assenza del mostro ma la giornata inizia subito in modo negativo. A darmi il buongiorno c'è un problemino che mi porto dietro da 10 giorni, un unghia incarnita che mi fa vedere le stelle, non gli sto dando importanza perché mi molesta solo la mattina e sopratutto perchè non mi crea un minimo problema per pedalare, peró quando arrivo a Kununurra devo assolutamente risolvere questo fastidio che senza esiti positivi sto provando a curare con semplici bagni di acqua e sale. Parto alle 7.00 dal rest stop e per 40 km vivo la stessa situazione spettacolare di ieri..ci sono tante dure salite seguite da spettacolari discese, è praticamente un vero e proprio sali e scendi da una montagna all'altra, vado forte sicuro di poter fare la tappa lunga ma ad un certo punto inizia a farmi male di nuovo il ginocchio destro, lo stesso del mese scorso, il dolore non è forte ed è in una posizione diversa,  la testa peró subito inizia a fare cattivi pensieri...ovviamente!!!. Arrivo a Warmun, più che un piccolo paesino è una piccola comunitá aborigena, c'è un negozio che fa da shopping center, una scuola, qualche casa e un area di servizio dove faccio un lunga pausa. Per raggiungere il prossimo rest stop mi mancano 118 km, sono tanti e non sono in condizione per pensare di poterli fare, vorrei quasi fermarmi qui ma dopo che un tipo mi ha detto che fra 30 km avró un piccolo e bellissimo rest stop dove potrei fermarmi decido di raggiungerlo, sia per vedere se il ginocchio ha nuovamente problemi che per avanzare.






Durante questi 30 km mi rendo conto che il problema c'é, non riesco a pedalare con la gamba destra e la situazione inizia a diventare abbastanza scomoda, il parcheggio di cui mi avevano parlato non é assolutamente un rest stop, non c'é un piccolo posto all'ombra, fa caldo e le mosche mi mangiano, il posto é spettacolare ma sono le due di pomeriggio e fermarmi qui diventerebbe molto più difficile che continuare.Faccio pausa e mangio due arance , ne avevo giá mangiata una stamattina in compagnia di mezzo kg di melone , cosi al ginocchio, al caldo,alle salite e alle mosche si aggiunge un forte dolore allo stomaco che aumenta minuto dopo minuto. Vado avanti quasi strisciando in un paesaggio spettacolare, lo fotografo ma non riesco proprio a godermelo, pedalo con una sola gamba, intorno alla mia testa ci sono decine e decine di mosche ed ho tanti crampi nello stomaco, sono in pura difficolta e vado avanti cosi fino al tramonto, mi sembra di rivivere la situazione dello scorso mese con un ginocchio dolorante e le mosche che avrebbere tanto spazio per vivere la loro vita anzichè poggiarsi sugli occhi sul naso e sulle orecchie. Mi viene l'idea di fare autostop e tornare indietro a Warmun ma alla fine mi accampo nel bush di fianco ad un'antenna telstra, vomito un paio di volte e alle 7.00 sono giá nella tenda a dormire in mezzo al nulla ma in compagnia di tanti cow e animali vari che gironzolano tranquilli intorno alla tenda.

Ingenuitá si chiama questa, pura e maledetta ingenuitá, ancora una volta ho esagerato con il cibo e mi sono rovinato lo stomaco e per quanto riguarda il ginocchio sono sicuro di aver creato il problema esagerando con il ritmo nelle dure salite di questi due giorni. Oggi ho fatto 115 km, alla fine è stata ugualmente una tappa lunga, ma più che altro é stata una tappa alla quale non riesco ad attribuire l'aggettivo...l'esagerazione mi ha creato questi piccoli problemi ed ora mi tocca risolverli.
Per il resto anche oggi ho attraversato un paesaggio a dir poco spettacolare, in questo post peró ho parlato solo di cose negative perchè hanno fortemente segnato questa giornata, sono stato sicuramente tanto noioso perció lo chiudo con un pó di foto di questa spettacolare strada che scorre tra montagne che sembrano disegnate!!!









DAY 37
LEYCESTERS-BUSH 115 KM
TOT. 3960 KM

Nessun commento:

Posta un commento