martedì 15 settembre 2015

DAY 81 PORT MACQUARIE-BULAHDELAH 155 KM

DAY 81
PORT MACQUARIE-BULAHDELAH 155 KM
TOT. 9004 KM




Sempre più abusivo e sempre con vista mare..anche questa spiaggia l'ho raggiunta al buio e anche stamattina mi sveglio in un nuovo paesaggio paradisiaco in mezzo agli australiani che fanno sport.. 

...faccio colazione, esploro la spiaggia, mi rilasso e parto..verso sud con il sogno di arrivare in un paesino che si chiama Bulahdelah, 155 km da qui piu o meno...i km che mi mancano per arrivare a quota 9000...un gran bel obiettivo per questa giornata!!!








....dalla bella shelly beach vorrei fare una trentina di km costeggiando l'oceano e passando da diversi paesini, raggiungo il primo, faccio sosta vicino ad un bel laghetto e decido di tornare sulla highway per andare più rapido...accendo la freccia verso destra e mi ritrovo subito nei boschi ad affrontare una salita durissima....

...arrivo in cima respirando aria pura in mezzo a tutto questo verde e davanti a me c'è ancora lei, la mia cara pacific highway, questa bella e comoda strada con tanto di corsia per ciclisti che mi sta portando verso Sydney..

Mi dà energia questa strada in mezzo al verde dove le macchine sfrecciano...e come inizio a pedalare il ritmo è subito favoloso...ma dopo una decina di km  'track' si rompe il carrello!!!

Non è lo stesso problema delle scorse settimane, Noel di Emerald me lo ha risolto alla grande...ora si è rotta la molla che collega le staffe del carrello ma per fortuna c'è la corda che  lo fa rimanere agganciato, balla in modo esagerato ma riesco ad andare avanti fino a Fex, poco più di 10 km...e se mi era capitata nel deserto una cosa del genere??? meglio non pensarci dai!!

E' un bel problema perchè a Kew sicuramente non troverò un negozio di bici, mentre faccio i km per arrivarci però mi rendo conto che non mi serve un negozio di bici ma semplicemente qualcuno che trova una soluzione 'casereccia' per farmi andare avanti..

...avanzo con la paura che può spezzarsi la corda ma non si spezza e quando esco dalla highway a soli 200 metri il destino mi fa trovare un meccanico di auto...è perfetto!!

Vado diretto, trovo un signore e suo figlio, è la classica officina di un piccolo paesino, capisco che sono brave persone  a primo impatto ed in modo simpatico e gentile gli dico che ho questo problema e che sono messo male con i soldi...

..forse non avevo bisogno o forse si, quest'uomo è gentilissimo, si mette subito a lavoro e praticamente mi salda la molla e all'interno inserisce un'altro pezzo di plastica più o meno simile a quello che si è rotto...io non sò se può andare bene ma è perfetto, per me l'importante è avanzare in qualsiasi modo.

Non mi fa pagare niente per fortuna,sono arrivato qui alle 10 e alle 11  riparto con tanto di esultanza..un mix tra fortuna e genialità..!!! ...spettacolare...








Aver risolto questo problema in modo cosi rapido e sopratutto gratuitamente è stato favoloso ed ora la mia bella highway me la divoro...il paesaggio è sempre più verde, le salite sempre più dure e le gambe sempre più forti..durante una sosta incontro l'ennesima persona gentile che mi regala una bustina piena di the verde più un paio di bottiglie di acqua fresca, spettacolo direi...energie su energie che mi fanno avanzare con grandi ritmi tra queste bellissime colline (o montagne?) ripide...

....oggi sono ripide più che mai,non soffro la fatica, le scalo a testa alta, faccio esplodere le gambe e sudo in modo esagerato..

..sono tutta adrenalina..voglio arrivare a Buladelah, ma più che altro voglio arrivare a quota 9000...e ci arrivo con le ultime luci del giorno..felice,distrutto e soddisfatto!!











..sono a Buladelah, il paesino è piccolo, è notte e la sosta in un area di servizio è estremamente tattica...nei bagni c'è l'acqua bollente e lo scaldino con l'aria calda per asciugarti le mani...mi faccio praticamente una mezza doccia, il tipo del bar mi ricarica il telefono e addirittura mi fa fermare un'oretta ad usare il computer...

..mi rigenero completamente in questa oasi di fortuna, sono le dieci ed è arrivato il momento di trovare un rifugio..questo gentile signore prima mi dice che c'è una rest area dove si può campeggiare free e poi mi dice che stanotte ci sarà una tempesta e che da domani inizierà un lungo periodo di pioggia...

..non controllo il meteo su internet ma qunado vado a vedere mi rendo conto che questo tipo ha ragione, lo ringrazio e vado verso la rest area..non ci sono i bagni,non c'è un posto coperto ed tutto terra rossa...mmmmm...non è proprio il posto adatto, si è gratis ma qui se piove mi bagno tutto..

..torno nel paesino, giro, rigiro e mi ritrovo in un parchetto in pieno centro, i bagni sono perfetti e il chioschetto gigante con i tavolini sembra adatto alle mie esigenze..

... mi monto la tenda nel centro e dopo 10 minuti arriva un'acquazzone assurdo, vento, lampi, tuoni e grandine...ed io qui sono leggero come una piuma e rido come uno scemo per questa bella situazione...

...anche stasera ho trovato una soluzione geniale a costo zero e il tutto diventa ancora più geniale quando mi ritrovo a dover risolvere un problema tecnico...la grondaia del chioschetto è rotta e l'acqua invade il mio territorio, inizialmente non ho soluzioni ma alla fine grazie al casco ed una corda risolvo a modo...soluzione tattica ed efficace!!!








Ma che bella giornata direbbe quel matto di Checco adesso, ho spaccato e riparato il carrello, mi sono divorato salite durissime e a fine serata ho trovato le mie classiche soluzioni perfette per avere quel poco di cui ho bisogno....

...ho bisogno di poco: pedalare, mangiare bene, ricaricare il telefono, lavarmi in qualsiasi modo e rifugiarmi per la notte...cose che per la maggior parte della gente sono pura normalità...per me sono grandi imprese ogni giorno, potrei 'aiutarmi' scaricando l'applicazione wikicamp, che praticamente ti indica i posti dove poter fare queste cose gratuitamente, tutti i backpackers la usano ma io non voglio nemmeno sentirla,,,sarebbe come avere una lonely planet in tasca, preferisco l'effetto sorpresa, ha un sapore speciale..

....questa si chiama vita semplice...o vita pura???


DAY 81
PORT MACQUARIE-BULAHDELAH 155 KM
TOT. 9004 KM

Nessun commento:

Posta un commento