lunedì 28 settembre 2015

DAY 89 GENOA-MURRUNGOWER 105 KM

DAY 89
GENOA-MURRUNGOWER 105 KM
TOT. 9934 KM


Ho dormito riparato dalla pioggia in questo bel posto ma non dal freddo, durante la notte la temperatura è scesa e per non congelare ogni mezz’ora ho dovuto togliere qualcosa dallo zaino per mettermelo addosso…

…alle 7 gli uccelli che sostituiscono la sveglia da mesi ormai, iniziano a chiamarmi, Adam e sua moglie anche stamattina mi preparano un bel the caldo con una bella colazione ma il clima oggi non è mio amico…piove, il cielo è nero e non posso far altro che lanciarmi in queste condizioni per affrontare questa giornata..

A 45 km da qui c’è un paesino che si chiama Cann River, dopodichè il prossimo centro abitato è Orbost a 125 km, tra Cann river è Orbost ci sono un paio di rest area…Cann River è troppo vicino e Orbost mi sembra troppo lontano ma il mio obiettivo è raggiungerlo…

Parto con la pioggia che mi accompagna per 2 ore senza tregua, non piove forte ma piove...avanzo tutto bagnato e infreddolito tra salite e discese in mezzo a questi freddi boschi e quando sono a 10 km da Cann River finalmente spunta il sole…

..è un gran segnale, sono felice di essere arrivato in questo grazioso paesino dove trovo tutto ciò di cui ho bisogno…mi accontanto di poco..un semplice bagno pubblico con una presa corrente per ricaricare il cellulare e soprattutto uno scaldino con aria calda…

...lo uso per circa un’ora, fino a mandarlo in tilt ma alla fine sono tutto asciutto ed è asciutta anche metà della roba che ho bagnato stamanttina...







Sono a 75 km da Orbost e quando chiedo informazioni ad un uomo sull’intensità della strada mi stupisce…nei minimi dettagli me la descrive in modo geniale, è una specie di guardia forestale e conosce bene la zona: i primi 15 km sono tutti in salita, poi 5 km in discesa, poi altri 5 km di salita, poi 7 in discesa, 5 km in pianura, 2 in salita, 15 pianura, 7 salita, 3 in discesa e 11 in pianura…mi ha costretto a scrivermi questi dati per gestire le energie…un matto praticamente ed io più matto di lui che mi prendo tutte queste informazione…matto ma gentilissimo!!!

Bello asciutto e con il sole parto da Cann River, inizio a scalare i 15 km di salita iniziali consapevole che presto sarò bagnato dal sudore ma la pioggia gioca d’anticipo, buummm., arriva il temporale stavolta…inizia a piovere intensamente e non si ferma per ben due ore…

….è dura pedalare cosi ma vado avanti, ogni tanto va via la catena e rimetterla su con le mani congelate è un impresa, il freddo mi mangia, l’acqua scende a catinelle, il casco sembra una grondaia che me la butta in faccia ancora di più e le ruote della bici insieme alle macchine che passano contribuiscono a bagnarmi da ogni angolo...

..... le dettagliate indicazioni del 'forestale' sono perfette, non ho il contakm ma in base ai cartelli che ci sono ogni 5 km mi rendo conto che non ha sbagliato un colpo…

…mi mancano circa 30 km per arrivare a Orbort e quando inizio i 15 di pianura spunta di nuovo il sole, non mi asciuga ma mi riscalda un po’, avanzo alla grande, è affasciante viaggiare cosi , difficile ma affascinante…

...le nuove cuffie sono spettacolari, canto come uno scemo, aumento sempre di più il ritmo in queste montegne verdi e quando arrivo all fine dell’ultima salita mi fermo in una rest area a fare sosta…

…ci sono 3 camper, due fuochi accesi, i bagni, un chioschetto e il paesaggio è spettacolare….una coppia di pensionati mi accoglie davanti al fuoco, mi rendo conto che questo posto è perfetto per la notte, posso asciugarmi ed ho un tetto anche se il cielo ormai sembra essersi aperto..ho fatto già 105 km oggi e me ne mancano solo 18 per Osbort..perchè dovrei raggiungere questo paesino???...ovvio che mi fermo qui…








…mi riscaldo l’acqua sul fuoco per lavarmi, creo uno stendino con i rami per asciugare tutta la roba, mi cambio la ruota posteriore della bici perché tra un po’ sicuramente esploderà e visto che è giorno, è meglio approfittarne ora per evitare di farlo mentre viaggio..

...piazzo la tenda sotto il chiosco e passa la serata tra un fuoco l’altro…

…il mio chioschetto è praticamente in mezzo a due fuochi spettacolari…nel 'numero uno' dove sto asciugando la roba c’è una coppia di Sydney , nel numero due ci sono due coppie di Melbourne che mi hanno invitato a cenare: formaggio alla brace e pollo….mi sento coccolato, sono caldo, organizzato bene ed ho lo stomaco pieno…

....mi mancavano i pensionati australiani con i loro camper,la loro calma e la loro gentilezza…durante la costa ne vedi tanti di camper ma nelle rest area gira tutt’altra gente...

…gente che intende perfettamnte le difficoltà che ho e che non perde mai l’occasione per aiutarmi...come è sempre capitato mentre attraversavo l'outback.

Alle otto vanno tutti a letto, devo decidere solo di quale fuoco impossessermi per godermi la quiete di questo bosco con i versi degli animali e una luna che fra qualche giorno sarà piena!!!






Anche oggi una giornata lussuosa…tanta ma tanta , ma davvero tanta pioggia scalando ripide salite…ma alla fine tutto è andato alla grande…ho fatto più di 100 km, ho finito di pedalare di giorno, ho mangiato di lusso ed ho tutta la roba asciutta…che spettacolo!!!

DAY 89
GENOA-MURRUNGOWER 105 KM
TOT. 9934 KM

Nessun commento:

Posta un commento