lunedì 28 settembre 2015

DAY 90 MURRUNGOWER-BAIRNSDALE 48 KM

DAY 90
MURRUNGOWER-BAIRNSDALE 48 KM
TOT. 9982 KM


Anche stanotte tanto freddo  in questa  foresta e stamattina gli uccelli cantano più che mai…in mezzo a questa bella natura faccio tutto con estrema calma e quando sono quasi pronto mi rendo conto che devo cambiare anche una ruota del carrello..

..la camera d’aria è praticamente uscita fuori, le sto portando fino all’ultimo stato queste ruote ma oggi devo cambiarla assolutamente perché non ci faccio più di 2 km mi sa…

Operazioni realizzate, aria fresca e finalmente il sole…il clima è pazzo qui ma oggi sono quasi sicuro che non pioverà…fra 15 km avrò Osbort, poi ogni dieci un paesino e fra 110 km Bairnsdale che è il mio obiettivo giornaliero…ops scusate il mio obiettivo giornaliero è raggiungere quota 10000 km…e me ne mancano solo 66!!!!!!!!!!!!!!!



inizia in discesa la giornata e quando sono giù mi ritrovo in una verde valle piena di mucche e fattorie…ho passato le montagne ed è spuntato il sole..non fa clado ma il corpo piano piano si riscalda e posso addirittura viaggiare sbracciato…

..man mano che mi avvicino a Osbort il paesaggio è sempre più bello, gli animali in mezzo a questo verde fanno un contrasto bellissimo e quando mi giro vedo le montagne sempre più lontane…

..sembra tutto perfetto ma non appena supero il cartello che mi da il benvenuto nel paesino mi va via la catena, nei giorni scorsi spesso ho avuto questo problema ma oggi sembra molto più grave…la rimetto con fatica visto che è incastrata, riparto e va via di nuovo…arrivo nel centro con le mani nere e con la bici che fa un rumore assurdo…

…il visitor center qui è bellissimo, tutto in legno, sono gentilissimi e mi consigliano di raggiungere Bairnsdale tramite una pista ciclabile che sostituisce la vecchia fattoria…l’idea mi rallegra perché percorrere 100 km senza macchine sarebbe geniale ma ho un po’ paura per questi problemi alla bici..







…arrivo all’ingresso della vecchia ferrovia ma la stradina che mi hanno detto non è asfaltata, boccio subito l’idea ovviamente e mi rimetto sulla princess…inizio ad avanzare e ogni 5 km va via la catena…

...in questo paesaggio verde con discese e salite semplicissime intervallate da strada pianeggiante i problemi non smettono mai di perseguitarmi e dopo un pó sento un forte track, è andata via di nuovo la catena ma stavolta è critica la situazione…

…provo a risolvere ma non riesco a far altro che peggiorare la situazione e sporcarmi di grasso…

...la bici ha ufficialmente bisogno di un medico, devo assolutamente  cercare un passaggio fino alla prossima città che è lake entrance…di regola non dovrei passarci da lake perché allungo il cammino verso Melbourne ma essendo più vicina penso che sia la soluzione migliore…

....tornare indietro è inpensabile perché tra i monti nessuno mai mi potrà riparare la bici…

…dopo solo 20 minuti, si ferma Steve che sulla sua macchina carica me, la bici e il carrello…lui va a Melbourne però mi porta volentieri a Lake entrance, mi sento fortunato ad aver trovato subito un passaggio ma piu che altro ad aver avuto oggi questo problema in questa strada dove passano tante macchine ma soprattutto in questa giornata di sole…

….in macchina Steve mi ricorda che oggi è domenica e ovviamente non ci sarenno negozi aperti, a primo impatto vorrei bestemmiare perché perdo la giornata che mi porta a quota 10000 però poi guardo i lati positivi che sono davvero tanti..

.... sono stato davvero fortunato perché questo problema nei giorni scorsi sarebbe stato un dramma…a Lake entrance c’è il mare, ci sono i laghi e troverò un parchetto dove stare abusivamente…

..erano queste le mie idee ma a Lake entrance stranamente manca ciò di cui ho bisogno: un meccanico di bici..in una cittadina…Mahhh

….volevo raggiungere Bairnsdale oggi e la raggiungo..in macchina però…a Bairnsdale c’è un negozio di bici, è una città ma dovrò aspettare domani…stare in un parco è un idea gratuita ma non potrei muovermi perché ho la bici rotta e tutto sarebbe non scomado, di più…

..tento la fortuna in un caravan Park e la trovo …oggi è una giornata fortunata…la ragazza prima mi spara 28 dollari, poi gli racconto tutto e mi fa stare gratis: un bel prato con l’erba, bagni spettacolari, cucina favolosa e tanta gentilezza…oggi mi rilasso e domani mattino mi porterà addirittura dal meccanico con la sua macchina…






..faccio un giro in città a farmi la spesa e poi ozio in questa cucina, ho internet , tutti i comfort e la passo super…anche se fa freddo...l'umiditá è assurda e quando vado nella tenda è bagnata...non posso far altro che mettermi addosso tutta la roba che ho nello zaino e mettermi addormire rinchiuso nel sacco a pelo con questo gra freddone!!!





Il destino!!!! Il destino è stato un grande amico oggi come sempre…ho rotto la bici nel momento giusto, ho trovato subito un passaggio e sono stato accolto alla grande da una bella famiglia  in questo caravan park…finite le montagne, finita la pioggia e si è rotta la bici…va benissimo cosi…domani la porto dal medico che me la rimetterà a nuovo, almeno spero…

…mi dispiace per questi km che ho saltato ma ve bene lo stesso…per andare da Sydney a Melbourne ho deciso di fare la Princess Highway per la bellezza dei paesaggi consapevole che avrei allungato 200 km, non potevo mai immaginare di ritrovarmi a scalare montagne con la pioggia però…oggi ne ho saltati piu o meno 70 ma va bene cosi..era scritto tutto nel DESTINO di questo viaggio!!!!


DAY 90
MURRUNGOWER-BAIRNSDALE 48 KM
TOT. 9982 KM


Nessun commento:

Posta un commento