venerdì 9 ottobre 2015

DAY 97 MELBA GULLY- WARRNAMBOOL 125 KM

DAY 97
MELBA-WARRNAMBOOL 125 KM
TOT. 10696 KM


Oggi in questa bella foresta mi risveglia il vento che agita in modo violento le cime di questi giganti alberi..solo il rumore perchè qui sotto sono completamente riparato e posso prepararmi con calma senza subire la violenza di questo mostro che oggi sarà mio nemico…

..sono a 38 km dai 12 apostoli e l’obiettivo di questa giornata è semplicemente quello di raggiungerli e fermarmi li in zona per godermi il paesaggio durante tutto il giorno..

..per uscire dalla foresta devo spingere in salita la bici per ben 2 km, sarebbe una tortura pensare di pedalare e quando sono su ricomincio a viaggiare sulla great ocean road…

....inizialmente la strada sale e scende su questa montagna, poi mi lancia in una discesa assurda per ben 15 km…

…arrivo di nuovo sulla costa e se finora gli alberi mi avevano riparato dal vento adesso inizia la tortura, mi spinge in faccia ma non mi lascio distruggere perché sto per arrivare in uno dei posti più belli del mondo..










..arrivo ai 12 apostoli, era un sogno, un grande obiettivo raggiungerli e quando me li trovo davanti lo spettacolo è divino..solo per gli occhi però….è impossibile godere della bellezza di questo posto…

...c’è troppa gente, soprattutto cinesi..un vero e proprio caos, autobus con scritte in cinese e questa massa di gente esagerata armata di ombrellini per il sole e fotocamere…

…una coppia, un uomo e una donna con due reflex, due go pro con tanto di bastoncino e due cellulari…scattano foto con tutto questo materiale……

..non le sopporto piú queste cose scusate!!!

....questo posto è stupendo ma dopo un’ora non posso far altro che scappare via…

..cambio programma e decido di fare altri 12 km per raggiungere Port Campbell, domani il vento sará molto ma molto più forte di oggi perciò mi avvio con l’idea anzi la certezza che domani non si pedala..







..dai 12 apostoli a Port Campbell il cammino è spettacolare e ogni 2 km c’è una stradina che va in un punto di osservazione, paesaggi magici, spiagge incantate e scogliere assurde….alcuni di questi posti devo condividerli con il turismo di massa e altri per fortuna me li godo da solo…

…qui madre natura non ha fatto un bel lavoro ma qualcosa di più..non posso far altro che dire MERAVIGLIA












Arrivo a Port Campbell , un bel paesino, una bella spiaggia ma non trovo la pace che speravo di trovare per
 passarci un giorno intero di riposo...

…è tutto caro ma nonostante ciò devo farmi un po’ di spesa per stasera , mi lascio trasportare dalla frenesia, il vento è un po’ più leggero e riparto..

..con l’ennesima salita estrema esco da questo posto, continuo sulla great ocean road fermandomi in altri posti ancora più spettacolari e arrivo a Peterborough, dopo Port Campbell avevo deciso di fermarmi qui ma nemmeno qui trovo la pace dei sensi…mi rendo conto che dopo tutto questo turismo di massa che mi ha mandato in tilt ho bisogno di un po’ della mia bella adrenalina…

…sono le 7 di sera, ho mezz’ora di luce ma decido ugualmente di ripartire..ora il vento è sparito, la prossima città e Warrnumbul, li avrò tutto ciò che può servirmi per passare la giornata antivento di domani..

…anche se è notte e mi separano 57 km, raggiungere Warrnambul è una grande scelta tattica…ora non c’è vento, domani sarà estremo, li potrò trovare una soluzione gratuita per lavarmi, potrò fare una lavatrice, usare internet gratis e soprattutto avere i supermercati per comprare il cibo anziche questi piccoli e cari negozietti…

..ho viaggiato tante volte di notte e dopo aver fatto tutti questi calcoli non posso far altro che vestirmi bene, montare le luci di sicurezza e partire tatticamente…ormai spesso e volentieri non è solo questione di pedalare, bisogna studiare bene come pedalare..


















..viaggiando di notte lascerò la great ocean road e mi perderò gli ultimi 45 km che non costeggiano l’oceano, non m’importa niente di tutto ciò ma il destino o forse la vita, mi fa un regalo spettacolare…

..all’uscita di Peterborough, quando il sole sta per tramontare trovo l’ennesimo punto di osservazione e una stradine per accedere alla spiaggia…un paesaggio simile a quelli precedenti ma centomila volte meglio…sono da solo, ho preso questa grande e folle decisione, il sole tramonta magicamente e mi godo questo posto nel modo più assoluto che mi trasmette le energie che mi servono per arrivare a Warrnumbul in notturna..








…subito cala la notte ma l’intensità delle pedalate in questa strada che ora è tutta in pianura è perfetta, macino km su km guidato da una folle adrenalina…ho solo le luci di sicurezza sul casco, viaggio senza luci davanti, mi godo il buio, la calma e l’assenza di traffico che in questi giorni mi ha stressato..

…è quasi mezzanotte quando arrivo nella periferia di Warrnumbul, sudato, sconvolto , con il telefono e le batterie scariche e con le gambe distrutte…...

.....è stata una bella impresa, come al solito un ‘impresa nell’impresa ed ora l’unico obiettivo è dormire..
..vedo la mappa e mi dirigo verso un parchetto che si trova tra la spiaggia e un lago nel centro della città….

...lo raggiungo strisciando, c’è pieno di cartelli no camping e ci sono tutti i servizi ma per come sono ridotto non ho bisogno di servizi in questo momento…mi mangio biscotti e mi metto a dormire su una panchina con il materassino e una piccola coperta…distrutto ma felice per essere riuscito ad arrivare qui contro ogni programma...




…dovevo fare solo 38 km oggi e alla fine ne ho fatti 12…prima mi sono lasciato prendere dalla meraviglia,dal disgusto e dalla pigrizia…poi ho studiato bene la situazione ed è uscita fuori l’ennesima magica tappa!!!
Domani però si riposa…sia perché il vento sarà mostruoso e contrario ma anche perché ho bisogno di riposarmi,lavarmi e rilassarmi!!

DAY 97
MELBA-WARRNAMBOOL 125 KM
TOT. 10696 KM

Nessun commento:

Posta un commento